Vanillekipferl, biscotti di Natale tradizionali



I kipferl sono tradizionali biscotti di Natale austriaci
I vanillekipferl sono dei biscotti di Natale alle mandorle tipici di Austria e Germania. Il loro nome si traduce in “cornetti alla vaniglia”, infatti, questi tradizionali biscotti a forma di mezzaluna profumano di vaniglia. L’impasto è arricchito dalle mandorle e il risultato si scioglie in bocca. Si conservano per una settimana in una scatola di latta, quindi sono il regalo goloso natalizio perfetto.

Vanillekipferl


Vanillekipferl, biscotti di Natale austriaci
Ingredienti (per una teglia da circa 70 biscottini)

80 g di zucchero

175 g di burro

2 tuorli

200 g di farina 00

100 g di farina di mandorle (in alternativa potete usare la frutta secca tritata che preferite, ma otterrete un risultato più rustico)

1 cucchiaio di essenza di vaniglia (o i semi di una bacca)

Zucchero a velo
I cornetti alla vaniglia, tradizionali biscotti natalizi
Procedimento
  • Nel caso si usi la frutta secca, tritarla insieme allo zucchero, azionando il mixer a impulsi. Si dovrebbe ottenere una farina piuttosto fine, ma bisogna fare attenzione a non scaldare troppo la frutta secca.
  • Mescolare la farina con la farina di mandorle (o la frutta secca tritata) e lo zucchero.
  • Tagliare il burro a dadini e mescolarlo velocemente con le polveri, fino a ottenere delle briciole omogenee. È possibile falro con la planetaria usando il gancio K (foglia), oppure a mano, impastando con la punta delle dita senza scaldare l’impasto.
  • Appena il burro è assorbito dalla farina, unire l’estratto di vaniglia e un tuorlo alla volta, impastando quel tanto che basta per ottenere un impasto omogeneo.
  • Realizzare una mattonella di impasto spessa circa 1,5 cm e avvolgerla nella pellicola trasparente. Riporre l’impasto in frigo per almeno un’ora.
  • Dividere la mattonella di impasto in quattro e lavorare un pezzo per volta, lasciando il resto dell’impasto in frigo. Dividere ogni pezzo di impasto in 15-20 pezzi e lavorarli a forma di mezzaluna (un salsicciotto piegato dalle punte assottigliate). Disporli man mano su una teglia ricoperta da carta forno.
  • Riporre la teglia in frigo e intanto accendere il forno a 175°C in modalità statica.
  • Appena il forno è caldo, infornare i biscotti per 15 minuti, finchè non sono leggermente dorati sui bordi. Potrebbe volerci meno a seconda del forno, mettete il timer a dieci minuti e poi tenereli d’occhio!
  • Ricoprire i biscotti di zucchero a velo quando sono ancora caldi/tiepidi, in modo che lo zucchero si attacchi meglio. Potete rotolarli in una ciotolina piena di zucchero o spolverarli abbondantementa mentre sono sulla griglia a raffreddare. Scegliete il vostro metodo preferito, ma fate attenzione, finchè non si raffreddano sono molto delicati e si rompono facilmente.

6 commenti:

  1. Ah che farei con 70 biscottini come questi in un freddo e grigio pomeriggio nel profumo di vaniglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 io e te ci intendiamo troppo bene :)

      Elimina
    2. Bella ricetta, Maria...li faccio sicuramente per Natale...da regalare....grazie!

      Elimina
    3. Grazie Stefania! Fammi sapere se li provi!

      Elimina
  2. Li adoro, sono in assoluto i miei preferiti :-P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...