Piatti colorati contro la malinconia: insalata di quinoa!


A giugno Ischia indossa il suo vestito più bello: giornate lunghe che iniziano col sole che sorge dietro al Vesuvio e finiscono in tramonti sul mare che invitano gli innamorati ad abbracciarsi. Di mattina l’aria è tersa e l’acqua limpida invita a tuffarsi anche se è fredda. Di sera l’aria è fresca e si può camminare in riva al mare sentendo solo il rumore delle onde. Ci sono poche persone e il verde delle pinete sembra brillare solo per me, il mare e il cielo si fondono all’orizzonte in un abbraccio azzurro. Di venerdì torno all’ora del tramonto, vedo il sole tuffarsi in acqua mentre il traghetto si avvicina alla mia isola, il lunedì mattina la vedo allontanarsi nell’aria azzurrina e mentre la sua sagoma si fa meno nitida sento che già mi manca.
Mi consolo con piatti colorati, freschi e leggeri, preparati con i frutti dell’orto del mio papà! In questo caso ho usato le zucchine, i piselli, i pomodorini e le erbe aromatiche che mi ha mandato tramite il mio fidanzato, per un piatto “esotico” ma che profumava di casa!

Insalata di quinoa con verdure al forno e crema di piselli


Ingredienti (per una persona)

Una tazzina di quinoa (circa 70 grammi)

Per le verdure al forno:

Due zucchine piccole

Due carote

8 pomodorini (ma anche meno)

Uno spicchio d’aglio (se piace)

Prezzemolo

3 foglie di basilico

Origano secco

Olio extravergine di oliva

Sale

Per  la crema di piselli e nocciole:

Piselli freschi (saranno stati circa 100 g una volta sgranati) (ma nulla vieta di usarli congelati)

5 nocciole

5 foglie di basilico

Sale

Pepe (se piace)


Procedimento

Mettere a bollire un pentolino con l’acqua. Sciacquare abbondantemente la quinoa con un colino a maglie strette, in modo da eliminare ogni traccia di saponina (in pratica non deve fare schiuma). Quando l’acqua bolle, salarla e versare la quinoa. Far cuocere la quinoa tra i 15 e i 20 minuti, o comunque secondo le istruzioni riportate sulla confezione, scolarla e farla raffreddare nel colino.
Per le verdure al forno:

Lavare le verdure e pelare le carote. Tagliare carote e zucchine a bastoncini e i pomodorini a metà e sistemare tutto su un foglio di carta forno insieme a erbe aromatiche, aglio in camicia, una spolverata di sale e un filo d’olio. Formare un cartoccio e infornarlo a 180°/200° per circa 15 minuti. A questo punto aprire il cartoccio facendo attenzione a non scottarsi col vapore caldo e assaggiare un pezzetto di carota, se è troppo duro rimettere in forno per altri 5 minuti il cartoccio chiuso, altrimenti aprirlo e disporre le verdure sotto il grill per cinque minuti, in modo da far rosolare un po’ le verdure.

Per  la crema di piselli e nocciole:

Lessare i piselli in acqua bollente leggermente salata per cinque minuti e scolarli tenendo da parte l’acqua di cottura. In un mixer o con un frullatore a immersione tritare le nocciole, mettere un po’ di granella da parte e aggiungere i piselli (conservandone un paio di cucchiai). Frullare con un cucchiaio d’olio e un mestolino di acqua di cottura dei piselli. Regolare di sale e pepe ed eventualmente aggiustare al consistenza unendo altra acqua. 




Composizione del piatto (che, detto così , fa molto figo)

Mescolare il tutto :P

Per la versione finger food: mescolare la quinoa con la crema di piselli, unire anche le verdure arrostite e i piselli interi, tenendone da parte un po’. Decorare con le verdure tenute da parte e un po’ di granella di nocciole.

Per la versione piatto: allungare la crema di piselli con un po’ di acqua di cottura dei piselli e disporla sul fondo del piatto. Mescolare quinoa, piselli e verdure arrostire, tenendone un po’ da parte. Anche in questo caso decorare con le verdure tenute da parte, un po’ di granella di nocciole e qualche macchia di crema di piselli.


Note
Con queste dosi otterrete un bicchiere e un piatto di quelli che vedete in foto, io ho mangiato entrambi a pranzo come piatto unico.

Questa insalata è ottima sia tiepida che fredda, per questo mi è venuto automatico pensare a degli sfiziosi finger food estivi, ma è comodissima anche da portare al lavoro.

La prima volta che ho mangiato la quinoa, l’ho preparata a mo’ di cous cous, con zucchine, melanzane, carote e pomodorini spadellati. Mi è piaciuta, ma c’era qualcosa che non mi convinceva del tutto, mancava qualcosa. Ho concluso che mancava una nota cremosa. Per questo la seconda volta ho deciso di aggiungere una sorta di “pesto”, ma avevo poco basilico… Un paio di giorni prima avevo preparato al crema di piselli con le nocciole e ho pensato si sposasse bene col sapore tostato della quinoa. Esperimento riuscitissimo: piselli e nocciole stanno benissimo assieme, il basilico unisce una nota aromatica (volendo, anche la menta ci starebbe bene) e nel complesso, credo che riproporrò spesso questa insalata :)

Ho scelto di cucinare le zucchine al forno, perché le volevo croccantine, ma senza friggerle. All’inizio le ho fatte cuocere nel cartoccio per far amalgamare tutti gli odori e per paura che si bruciassero. Il risultato mi ha soddisfatto in pieno, verdure cotte, ma croccanti, saporite, ma leggere. Nulla vieta di farle in padella o fritte.

Cambiate pure gli ingredienti, ma la combinazione quinoa+verdure+”pesto” è da provare!


Senza nemmeno accorgervene, preparerete un piatto sano, completo, gluten free, vegan e gustosissimo!

A questo proposito, qualche info in più sulla quinoa: questi simpatici semini, vengono usati come cereali, ma appartengono alla stessa famiglia di spinaci e barbabietola, per questo sono adatti ai celiaci. In più hanno un buon contenuto di proteine, per questo sono molto utilizzate da vegetariani e vegani. Infine, sono una vera miniera di vitamine e minerali: ottimi per tutti! A me sono piaciuti molto: provateli!

21 commenti:

  1. Dev'essere bellissimo vivere ad Ischia, soprattutto in estate! La quinoa non l'ho mai provata ma la tua ha un aspetto fantastico con tutti quei colori!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a giugno è magnifica, ad agosto è troppo affollata, ma mi ritengo davvero fortunata :)
      la quinoa in estate è un'ottima alternativa alla solita insalata di riso, è croccantina e sfiziosa!

      Elimina
  2. Io non l'ho mai mangiata la quinoa e questo piatto verrà riprodotto sicuramente!!!
    mi stai facendo sognare con Ischia questi giorni eh!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, amo la mia isoletta e non riesco a non parlarne :D

      Elimina
  3. ciao, ho scoperto la quinoa da pochissimo, me ne sono inamorata, bellissima questa tua versione, specialmente la monoporzione, non conoscevo il tuo blog, ti seguo con piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne sono innamorata anche io!
      grazie di essere passata, benvenuta :)

      Elimina
  4. Finalmente ho trovato la quinoa...ora so cosa farne!!!!Grazie,un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)
      grazie a te per la fiducia, Maria!

      Elimina
  5. gustoso e così colorato, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perfetto per rimettere di buonumore ;)
      un bacio cara!

      Elimina
  6. Ho chiuso gli occhi e per un attimo mi hai fatto sognare immaginandomi lo splendido scenario sul mare
    Adoro questi piatti ricchi di verdure e così colorati. Invitante, sana e gustosa la tua fresca insalata
    Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta di averti portato al mare, anche se solo per un attimo :)

      Elimina
  7. Ciao cara e' un piacere conoscerti:)mi hai fatto sognare con la descrizione di Ischhia io che amo il mare!!!!
    e il tuo piatto e' fantastico anche io uso ogni tanto la quinoa pero' con la verdura dell'orto deve essere molto ma molto buono!!!!
    un bacione e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di essere passata da qui, Ombretta!
      tu come prepari la quinoa?
      a presto!

      Elimina
  8. Ischia è un'isola che amo! Adoro tutta quella zona, quel mare e quelle persone:) intanto l'insalata di quinoa mette allegria, è un piatto che vedo spesso in giro per blog e penso che dovrei provare!
    Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io amo te che ami la mia isoletta <3
      provala, la quinoa è sfiziosissima :)

      Elimina
  9. che buona la tua insalata io ne vado pazza ne faccio di tutti I tipi io ho comprato ieri la quinoa provero la tua ricotta mi sono permessa di seguirti nel blog: quest e il mio se vuoi venirmi a trovare silvanausablogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io in estate vado avanti ad insalate :) sto sperimentando di tutto!
      sarà un piacere venirti a trovare Silvana ^_^

      Elimina
  10. Che buona che deve essere questa insalata... Ottimo accostamento di gusti ;-)
    Complimenti... A presto...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...