(Finto) gelato (raw) di (tutta e sola) frutta



Per riprendersi dal ferragosto ci vuole qualcosa di semplice, allegro e poco impegnativo. Qualcosa di rinfrescante e leggero, per compensare gli stravizi di un pranzo importante o una cena fuori speciale. Cosa c’è di meglio di un gelato alla frutta? Un gelato di sola frutta, fatto in casa usando soltanto congelatore e frullatore e facilissimissimo  :)
Ok, questa non è una ricetta, ma un invito alla prova: la consistenza è così simile al gelato vero che né mia sorella né mia madre riuscivano a credere che non contenesse latte o panna!
PS: io l’ho sperimentato per la prima volta una settimana fa e  da allora l’ho ripetuto almeno una volta al giorno!

(Finto) gelato (raw) di (tutta e sola) frutta

Ingredienti 
Una banana
La frutta che preferite :) io ho usato varie combinazioni: 
  • more,
  • pere e more, 
  • pesche e pere con un pizzico di cannella,
  • pere, uva e more,
  • pesche, carote (grattuggiate e poi congelate), con un po' di zenzero e una spolverata di cannella

Procedimento 
Sbucciare la banana e tagliarla a rondelle. Sbucciare il resto della frutta, eliminare i semi e tagliarla a pezzetti. Aggiungere more o altri frutti di bosco e disporre tutta la frutta su un vassoietto. Mettere il vassoio in una busta di plastica e infilarla in freezer! Lasciar congelare la frutta per almeno un paio d’ore, quindi disporla nel boccale del frullatore, aspettare uno o due minuti (nel frattempo prendere coppetta e cucchiaino e portarsi avanti tagliando la frutta per il prossimo gelato, perché sono sicura che avrete subito voglia di farne un altro!), e appena la frutta è abbastanza morbida da poter essere punzecchiata con una forchetta, azionare il frullatore due o tre volte per circa dieci secondi, mescolare e azionare ancora fino a ottenere una consistenza omogenea e cremosa. Versare nella coppetta o ricavare delle quenelle con due cucchiai e gustare senza alcun senso di colpa :)
Note 
Dopo la prima frullata otterrete un composto bricioloso, ma abbiate fede e continuate a frullare.
A piacere si può aggiungere un po’ di yogurt per ottenere una merenda o una colazione sostanziosa e completa, ma, come si vede dalle foto, la consistenza sarà meno gelatosa e più cremosa.
La banana è indispensabile per ottenere la giusta consistenza, io in genere non ne uso una intera, ma circa ¾. La pera neutralizza il sapore di banana, e permette di ottenere una base quasi neutra. Le more danno un colore fantastico e la combinazione banane+pere+more è molto più vicina alla mia idea di gelato a frutti di bosco rispetto a molti dei gelati a frutti di bosco che si trovano in giro, che secondo me sanno di finto :/
Nella versione con pere e pesche, la cannella sta benissimo: provatela!
Osate anche il cacao: si sa che pere&cioccolato è un'ottima accoppiata!

Banane a parte, io uso la frutta coltivata dal mio papà, quindi in genere non la sbuccio, ma il gelato risulta meno vellutato e rimangono dei pezzetti, quindi vi consiglio di farlo.
Se usate frutta matura, non serve assolutamente aggiungere zucchero o altri dolcificanti.
Giocate con le spezie per rendere il vostro gelato raw sempre nuovo!
 

Edit estate 2014:
seguitemi su instagram per nuove idee,
qui trovate una delle mie versioni preferite:
Two colors raw banana icecream,
purple side with blackberries, orange side with carrot peach and ginger, topped with cinnamon, grated carrot and almonds&carrots truffles!

PS: aggiungete mandorle, scaglie di cocco o uvetta e albicocche secche a pezzettini per rendere sempre nuovo il vostro gelato vegano!


Cosa c'è di più salutare della frutta? E di più goloso del gelato? Secondo me nulla, per questo questa ricetta mi sembra perfetta per il contest organizzato da Mario di CuocoPerCaso:
 e la versione alle more per Salutiamoci del mese di agosto, ospitato da Briggishome, con protagonisti i frutti di bosco.

24 commenti:

  1. Idea fantastica! Davvero! Gustosa e cremosa.. di sola frutta! Complimenti e un felice fine settimana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, in questi ultimi giorni di caldo e frutta estiva è l'ideale :)

      Elimina
  2. Ciao Valentine,
    complimenti! E' già un po' che leggo il tuo blog fresco e molto interessante, ma questa ricetta mi ha davvero conquistata! E' un'ottima idea e adesso corro a preparare la frutta per sperimentarla subito :)
    A presto
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, benvenuta! Se lo provi fammi sapere le tue versioni ;)

      Elimina
  3. Vale…neanche a dirlo me lo faccio spessissimo anch'io dopo averlo provato vari anni fa! è la mia idea di gelato fatto in casa senza stress e sensi di colpa ^_* Mi piace tantissimo quello alle more..da provare subito!
    Buon we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena visto anche il tuo :D hai ragione: quello alle more è spettacolare!

      Elimina
  4. Mi piace tanto questa idea! Di solito lo preparò aggiungendo in parti uguali frutta e yogurt, ma questa versione solo frutta è da provare!
    Mi sono aggiunta ai tuoi followers così non ti perdo di vista :)
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la verisone con lo yogurt è buonissima, ma la consistenza di quesot è più gelatosa :)
      A presto ingegnerabella!

      Elimina
  5. troppo buona questa versione!!!!brava!

    RispondiElimina
  6. ma dai! non conoscevo questa ricetta! sembra davvero gelato ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìììììì :) e anche il sapore non si allontana tanto da quello alla frutta: provalo!

      Elimina
  7. La frutta ghiacciata e frullata (idea che avevo spiluccato già qualche tempo fà, su un numero di sale e pepe Kids) è davvero geniale, come le foto. specie quelle "viola" ;-)

    RispondiElimina
  8. fantastica quest'idea!!! e interessante soprattutto quando si vuole fare un gelato ma non si è messa la gelatiera in freezer oppure quando non si ha panna fresca in casa :) grazie per l'idea a presto!

    RispondiElimina
  9. Grazie per la tua adesione al contest. E Ben trovata, vado ad aggiungerti al mio blog roll, visto che le cose che fai, a prima vista, mi attirano molto. :)

    RispondiElimina
  10. Fantastica idea ma non la prima che ci regali grazie al tuo blog!!
    Complimenti Valentine!!

    RispondiElimina
  11. Piacere di conoscerti, Valentine!
    Ti ho trovata tramite la mia pagina Facebook: andando sulla tua, ho trovato tante di quelle foto belle e invoglianti che non ho potuto fare a meno di venire a sfogliare il tuo blog!
    Da oggi ti seguo perché anch'io, come te, amo sperimentare, e quindi poter assistere ai tuoi successi non può che essere un grande stimolo anche per la mia creatività!
    Complimenti per questo gelato (sapevo dei poteri magici della banana ma non li ho ancora verificati personalmente... dopo aver visto questa ricetta non ho altra scelta!) e per tutte le altre interessantissime ricette che hai pubblicato finora.
    Ci risentiamo alle prossime! ^_^
    Buona giornata!
    Raffaella

    RispondiElimina
  12. E' una vita che devo provare il gelato con la banana, terrò a mente il tuo consiglio dell'aggiunta di pera. Vediamo se riesco a farlo prima che arrivi il gelo...
    saluti
    Su

    RispondiElimina
  13. questo gelato è favoloso, lo so per esperienza personale perchè anche io me lo sono fatto un sacco di volte, troppo buono e tutta tutta salute! anche con il cacao viene buono! il tuo ha un aspetto davvero invitante!
    ps: per gli anacardi non salati ti posso dare due indicazioni, prima prova alla LDDL, presente? il noto discount tedesco...io li prendo sempre lì. Altrimenti da Naturasì, il fatto è che in questo caso diventano secondo me un pò troppo costosi, altrimenti puoi optare per un ordine online, es EmporioEcologico
    ciao!

    RispondiElimina
  14. Ricetta semplicemente perfetta per Salutiamoci.
    Grazie di averla condivisa con noi.
    E' la terza volta che provo commentare…speriamo che mi vada bene!
    :-DDD
    baciusss
    brii

    RispondiElimina
  15. Meravigliosa ricetta, grazie per averla condivisa! Ho una domanda: secondo te, riesco a combinare qualcosa di buono con il frullatore a immersione? Quello serio non ce l'ho.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io l'ho preparato diverse volte anche col frullatore a immersione, quindi puoi farlo di certo :)
      Ti consiglio di fare un po' di prove per i tempi, dalla mia esperienza bisogna far scongelare un po' di più la frutta, stando attenti a non farla troppo altrimenti si ottiene un frullato al posto del gelato ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...