Un primo eco, veg e buonissimo: cosa volete di più?



Stavolta sarò breve e non mi perderò in mille chiacchiere, immagino che siamo tutti di corsa persi tra regali da comprare, piatti da cucinare e… regali da cucinare :D Volevo però lasciarvi un’idea per un primo vegetariano e di stagione! Una pasta con i carciofi arricchita dal sapore della mozzarella di bufala. Per legare meglio la pasta, regalarle cremosità senza appesantirla ho usato i gambi dei carciofi: insomma niente sprechi e tanto sapore. Questo piatto può essere un’idea alternativa per i pranzi delle feste, ma anche un piatto unico tra un festeggiamento e l’altro, perché si prepara in poco tempo, ma dà tanta soddisfazione :) 
 
Mafalde con carciofi e mozzarella di bufala 


Ingredienti
Mafalde corte o altra pasta artigianale
Carciofi con i loro gambi
Mozzarella di bufala campana dop
Parmigiano reggiano
Procedimento
Olio extravergine di oliva
Aglio
Peperoncino
Sale
Un limone (con la buccia non trattata)


Procedimento
Togliere le foglie esterne più coriacee e spellare il gambo dei carciofi. Tenere da parte circa 10 centimetri di gambo per ogni carciofo.
Tagliare i carciofi in modo da eliminare tutte le punte delle foglie visibili, aprire le foglie con le mani e, se ci dovesse essere il fieno, eliminarlo. Man mano, mettere i carciofi nella bacinella di acqua acidulata con un po’ di succo di limone per impedire che anneriscano. Dopo aver pulito tutti i carciofi, scolarli e tagliarli a fettine sottili. Ricoprire il fondo di una padella ampia con olio extravergine di oliva, aggiungere l’aglio e il peperoncino e farli andare a fuoco lento fino a quando non rilasciano i loro aromi. Aggiungere i carciofi (ma non i gambi) e portare a cottura, aggiustando di sale. I carciofi devono risultare cotti, ma ancora croccanti. Lessare i gambi in acqua bollente salata fino a quando non sono teneri, quindi scolarli e frullarli con il parmigiano grattugiato e un filo di olio evo fino ad ottenere una crema fluida, assaggiando per valutare se è necessario aggiungere altro sale.
Lessare la pasta e scolarla molto al dente, avendo cura di conservare un po’ di acqua di cottura. Versare la pasta nella padella con i carciofi, aggiungere la crema ottenuta con i gambi e il parmigiano e mantecare a fuoco vivace fino a portare a cottura la pasta, aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua di cottura della pasta. Spegnere il fuoco ed aggiungere la mozzarella di bufala sfilacciata con le mani, mescolare e servire subito. 


Note
Perdonatemi per la ricetta senza dosi, non le ho appuntate, ma il risultato era così saporito che ho voluto condividerlo comunque con voi! Essendo un primo piatto goloso, consiglio ad ognuno di seguire il suo gusto per le quantità di ogni ingrediente :)
Non ho aggiunto pepe, perché con i carciofi mi piace sentire il peperoncino, ma voi siete liberi di farlo.
In foto non la vedete, ma fidatevi e aggiungete una grattata di scorza di limone, si sposa benissimo sia con i carciofi che con la mozzarella di bufala e crea un piacevole e fresco contrasto con il peperoncino!


PS: e poi lo sapete che la mozzarella di bufala dop è il formaggio più controllato che c'è? Mangiatela con gioia e senza timori :)

6 commenti:

  1. Bufala e carciofi insieme sanno di paradiso! Me la faccio preparare da mamma dato che sono da lei per le vacanze :3

    RispondiElimina
  2. ottima pasta, perfetta direi con il sottofondo di crema di gambi.
    Buone feste!
    Su

    RispondiElimina
  3. Davvero delizioso, un'idea molto originale x il pranzo di natale, complimenti Vale <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. Due sapori che amo in un piatto fatto con la pasta che mi ricorda mia nonna...❤

    RispondiElimina
  5. Ciao, buonissima questa pasta, bufala e carciofi al limone è un condimento diverso e davvero buono per un primo piatto!
    baci e auguri di buone feste

    RispondiElimina
  6. tesoro sappi che tu non ci annoi mai e le tue mille chiacchiere sono sempre gradite e sopratutto mai scontante.... poi ti devo confessare che tutto quelle che prepari è completamente nelle mie corde.. qui respiro aria partenopea... piccole chicche, ingredienti familiari, abbinamenti a me cari che mi legano particolarmente a te e alla tua cucina... queste mafalde sono la fine del mondo... Approfitto per lasciati i miei più cari auguri di Natale tesoro e un abbraccio pieno d'affetto tesoro:*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...