Esperimenti in viola



Venerdì scorso, rientrando sull'isola, oltre agli asparagi trovati dal mio papà ho trovato anche una confezione di mirtilli ad attendermi, ispirata dal loro colore ho pensato di farci un dolcino per partecipare al contest di Donatella di Fiordirosmarino per il colore viola


Ora vorrei rivolgermi proprio a Donatella: hai creato un mostro! Una volta entrati nel trip del colore è difficile uscirne e mi sono ritrovata a girare per i campi cercando violette!

Visto che avevo preparato anche la pasta frolla per la pastiera, ho deciso di giocare a fare tante mini-crostatine tutte a tema viola, ecco il risultato!

Crostatine ai mirtilli


Ingredienti (per una teglia di crostatine) 
Per la pasta frolla da pastiera (è un po' diversa da quella che faccio di solito, ma è quella della tradizione e per la pastiera non la cambiamo mai):
500 gr di farina 00
200 gr di zucchero
200 gr di burro
3 uova intere
1 buccia d'arancia grattugiata

1 pizzico di sale 
Qualche goccia di succo di limone

Per il ripieno (dosi a seconda del gusto):
Crema pasticcera 
Mirtilli
Marmellata di mirtilli 
Ricotta fresca (zuccherata a piacere)


Procedimento 

Per la pasta frolla. 
A mano (io preferisco il "metodo sabbiato):
Setacciare la farina sulla spianatoia, unire il burro freddo a pezzetti e lavorare con una spatola fino ad ottenere tante briciole.
Unire lo zucchero, la scorza di arancia grattugiata, il succo di limone e il sale e formare una fontana, versare al centro le uova  e mescolare per incorporarle. Con la spatola incorporare tutta la farina e, solo alla fine, compattare velocemente con le mani.
Avvolgere l'impasto ottenuto con della pellicola trasparente e metterlo a riposare in frigorifero per almeno mezz'ora, meglio ancora una notte.






Con la planetaria (gancio impastatore):
Setacciare la farina nella ciotola e unire il burro tagliato a pezzetti, freddo ma non duro. Accendere la planetaria a bassa velocità fino a che non si otteniene un composto sabbioso. Unire lo zucchero, la scorza di arancia grattugiata, il succo di limone e il sale e far girare per mescolarli. Unire le uova versandole al centro del composto di farina burro e zucchero e riaccendere a bassa velocità. Appena la frolla si compatta, spegnere la macchina, e lavorarla pochissimo con le mani per formale una palla. Avvolgere l'impasto ottenuto con della pellicola trasparente e metterlo a riposare in frigorifero per almeno mezz'ora, meglio ancora una notte.



Ed ora le crostatine!!
Prendere la frolla dal frigo e stenderla su un piano infarinato o tra due fogli di carta forno. Ricoprire gli stampini, io ne ho usati vari in silicone, metallo e terracotta, bucherellare il fondo con una forchetta e farcire come fantasia comanda!
Io li ho farciti in vari modi:
Crema pasticcera e mirtilli
Ricotta zuccherata e mirtilli
Ricotta zuccherata e marmellata di mirtilli
In tutti questi casi ho farcito, chiuso e infornato il tutto a 180°C.
Marmellata di mirtilli, crema pasticcera e mirtilli: in questo caso ho cotto in bianco la base. Per non far gonfiare il fondo c'è chi usa i fagioli, chi gli appositi pesetti, chi si affida alla fortuna, io metto un disco di carta forno sulla base e poggio sopra uno stampo di diametro un po' inferiore. A metà cottura tolgo lo stampo superiore e la carta forno per far dorare. Anche in questo caso ho infornato a 180°C. 
Note
L’unica accortezza che bisogna avere con la pasta frolla è non lavorarla troppo per non far sciogliere il burro. Al contrario dei lievitati, non bisogna scaldare l'impasto con le mani, ma conviene utilizzare una spatola o la punta delle dita. Se l'impasto dovesse diventare troppo appiccicoso, provate a rimetterlo un 'altro po' in frigo.
Per rendere la pasta frolla più morbida si può aggiungere all'impasto un pizzico di lievito o bicarbonato! 
Qualunque sia il metodo usato, la pasta una volta pronta, va posta in frigo a raffreddare per almeno mezzora!
La pasta frolla può essere conservata in frigorifero, coperta con la pellicola, per un paio di giorni, è anche possibile congelarla. 
A volte, in particolare con i biscotti, gli impasti con un po' di lievito o ri-lavorati a lungo, può essere utile ripassare in frigo le teglie prima di infornarle, in questo modo i biscotti tengono meglio la forma.




18 commenti:

  1. Mia cara, le tue crostatine sono deliziose...grazie ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella, il tuo contest mi ha dato una spinta a portare più colore nei miei piatti!

      Elimina
  2. i mirtilli...quanto li adoravo prima di essere rapita dall'allergia! queslle crostatine sono perfette e deliziose! e il lilla è il mio colore preferito, la mia casa è arredata tutta in bianco e lilla e la mia bimba, da prima di nascere, aveva già tutto lilla! quindi...voto 10!!!! ma dai, non sapevo degli agretti....sono felice di averteli fatti scoprire, a me piacciono un sacco e fanno molto bene! e sono felice anche che da lettrice silenziosa tu ora abbia un blog, così posso leggerti anche io! Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace tanto che tu non possa più mangiare tante cose, ma ammiro molto il modo in cui hai affrontato questa ed altre mille difficoltà, non te l'ho mai detto ma silenziosamente ho sempre "fatto il tifo" per te :)
      Tanti auguri di buona Pasqua anche a te e alla tua splendida famiglia!

      Elimina
  3. cara Valentine,complimenti di vero cuore e' un vero capolavoro...un abbraccio e tanti auguri di una FELICE E SERENA PASQUA !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, sei troppo buona!
      Tantissimi auguri di una serena Pasqua anche a te, un bacio!

      Elimina
  4. Ma che belli tutti questi dolcetti! Sembrano pure squisiti!
    Ho appena scoperto il tuo blog, ora vado a curiosare tra le ricette che ho intravisto qui sotto, molto appetitose ;)

    Nel frattempo mi aggiungo anche ai followers :)

    A presto,
    Michela www.cook-alaska.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela, sono appena passata da te: il tuo blog è davvero interessante!

      Elimina
  5. Sono delicatissime e golose queste tartellette e anche quei muffins...mmmm...buoni!!!
    Ti auguro Buona Pasqua cara Valentine!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, auguro una Felice Pasqua anche a te!

      Elimina
  6. Ahahaha, il trip del colore... quanto è vero... :D
    Tra l'altro ho fatto foto di tartellette ai mirtilli proprio qualche giorno fa, da tenere nell'archivio delle ricette che forse posterò... ci piacciono le stesse cose... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhhhh, postale, postale!!! Le tue foto mi piacciono tantissimo e sono proprio curiosa di vederle! :)

      Elimina
  7. Che crostatine deliziose... con i mirtilli, poi! Mamma mia, non le ho mai provate ma improvvisamente mi viene voglia di andare in cucina e mettermi all'opera :D !
    Buona Pasqua e un grande abbraccio, carissima.
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti "ispirato" :D
      Tanti auguri di buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  8. Condivido il commento che hai lasciato a Donatella..anch'io sono entrata nello stesso circolo vizioso :-)
    Bellissime idee i tuoi dolcetti..troppo golosi :-P
    :-* dalla zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, ha creato delle pazze cromo-scatenate :D

      Elimina
  9. HAuiahui entri in un circolo vizioso tutta colpa di Donatella che ci ha coinvolto con il suo contest!!! :)
    Nuova follower complimentissimi per il tuo blog mi piace tanto.. :)
    Se ti va ti aspetto anche da me.. mi farebbe davvero piacere se passassi!! :) Io di qui passerò spesso..!!
    Un Saluto!!
    Le Golose Creazioni di Luana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luana, il mio blog è neonato, ma sto cercando di farlo crescere :)
      Ora passo a sbirciare le tue creazioni ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...